Diamond Digger Saga – nuovo puzzle game della King

diamond digger saga

La King ci propone un nuovo rompicapo che rischia di eguagliare gli altri titoli più famosi della software house: Diamond Digger Saga. Al momento non è ancora disponibile per piattaforma mobile ma spero che abbia abbastanza successo da ottenere la sua brava app e sconfinare da Facebook su tutti i nostri cellulari e device.

Da brava nerd ovviamente finora ho provato tutti i titoli usciti (vedi le mie recensioni di Candy Crush Saga e Farm Heroes Saga), ma mentre Papa Pear Saga e Pepper Panic Saga mi hanno stufato subito, Diamond Digger Saga mi sta prendendo molto.

La grafica come sempre è semplice, colorata e molto piacevole, le musiche dolci e rilassanti (anche se tolgo sempre l’audio ai giochini) e i vari tipi di schemi da risolvere piuttosto semplici.

Si tratta ancora una volta di un puzzle game: elementi principali un simpatico alieno appassionato di scavi e tante schermate piene di blocchi di terra che contengono diamanti.

A seconda del tischermata diamond digger sagapo di schema, nostro compito sarà raggiungere un certo punteggio, svegliare delle dolci lucciole dal loro sonnellino o raccogliere un certo numero di giocattoli. Molto infantile come ambientazione ma il limite messo alle mosse e la continua evoluzione dei singoli livelli lo avvicina molto come qualità a Candy Crush saga piuttosto che agli altri fratelli, decisamente meno brillanti.

Per far esplodere i blocchi di terra dobbiamo selezionare almeno tre diamanti dello stesso colore (super classico!). A seconda della densità del terreno (le caselle cambiano colorazione dello sfondo) dovremo realizzare una o più combinazioni per romperle, o rompere le caselle di terreno adiacente. Man mano che procediamo con l’escavazione, creiamo un percorso all’acqua che proviene dall’alto e quando questa raggiunge delle caselle speciali con freccette, ci permette di passare a nuove camere di scavo: più scendiamo nelle viscere della terra, più i punteggi aumentano e ad ogni passaggio di profondità guadagniamo due mosse extra. L’acqua ci serve anche a svegliare le lucciole o a prendere le chiavi che aprono i lucchetti che in alcuni casi chiudono il passaggio al livello successivo.

sveglia le lucciole

La difficoltà è graduale e le novità vengono spiegate in termini molto semplici che permettono una facile fruizione del gioco. Ovviamente non mancano i booster (mosse speciali) e la competizione con gli amici di facebook. Elemento positivo: se nessuno dei vostri amici gioca ancora a Diamond Digger saga non disperate: se aspettate tre giorni il mondo successivo si sbloccherà da solo e potrete tornare a deliziarvi con questo simpatico scacciapensieri!

Annunci

Farm heroes saga

Dopo aver sgranocchiato caramelle per mesi con Candy Crush Saga, King ci propone un puzzle game molto simile ma con protagonisti graziosi ortaggi, frutti, gocce d’acqua e soli sorridenti.

Continua a leggere

Candy Crush Saga

Un aspetto del mio carattere che mi dà molte soddisfazioni (e spesso qualche problema) è l’essere estremamente competitiva. In qualsiasi campo. Detesto rimanere indietro: cerco di primeggiare in qualsiasi stupida cosa io faccia. Non è una bella cosa. Soprattutto quando si inizia a ingaggiare garette senza avvertire le persone coinvolte. Oppure quando si perde ogni interesse nel lavoro che si sta facendo per manifesta superiorità.

Con gli anni ho imparato a gestire la situazione e ho iniziato a neutralizzare gli eccessi di competizione trovando dei palliativi. In questo momento i miei antidoti sono due:

Candy Crush Saga

Candy Crush Saga

Continua a leggere