Spolverando tra le righe

Sono passati cinque mesi dalla pubblicazione del mio ultimo post su questo blog. Eppure sono sembrati cinque minuti.

In questi mesi la mia bimba ha messo due dentini, ha iniziato a gattonare, ha fatto più risate che pianti e mi ha sciolto il cuore e probabilmente anche il cervello. Non è solo questione di tempo ma anche di concentrazione. Ed ora io sono concentrata su di lei. Passo tutta la giornata e buona parte della notte in sua compagnia. Sono entrata in un mondo di bisogni pratici ed estemporanei che devono essere soddisfatti nel giro di pochi secondi. Non c’è tempo per scrivere, poco per leggere.

Come dice Virginia Woolf avrei bisogno di una stanza tutta per me per scrivere. Non solo un luogo fisico ma soprattutto uno spazio mentale.

Già per scrivere di getto queste poche righe mi sono interrotta più volte. Ho fatto il giro della casa con nove chili sulle spalle fingendo di essere un cavallo, ho salvato all’ultimo momento le crocchette del gatto da fauci non appropriate, ho assistito la micia mentre veniva affettuosamente aggredita da una raffica di carezze non proprio delicate.

Vorrei scrivere del racconto di Dahl che ho appena finito di leggere (Il libraio che imbrogliò l’Inghilterra). Venti pagine che ho interrotto una decina di volte, a discapito della fluidità della lettura. Invece è ora di preparare la pappa di mezzogiorno.

Tutto questo per dirvi che ci sono, continuo a leggere (anche se in maniera discontinua) e che c’è vita oltre queste righe.

A presto!

Annunci

4 thoughts on “Spolverando tra le righe

  1. Ciao, mi fa piacere rileggerti. E questo tuo racconto dei cinque mesi trascorsi è davvero tenero e divertente allo stesso tempo. E’ normale che la vita reale abbia la priorità. I bisogni dei bambini poi hanno la precedenza su tutto, e loro ce lo ricordano con le buone o con le cattive 🙂
    Un bacio alla bimba e una carezza “compassionevole” alla gatta 😉

    Mi piace

  2. Un’assenza più che comprensibile: è normale che la tua bimba catalizzi tutta la tua attenzione ed è bellissimo che tu abbia voluto condividerne i progressi con noi! Ti aspettiamo! 😉

    Mi piace

Conta fino a tre poi commenta!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...