Nuova vita

Una decina di giorni fa ho portato a termine il progetto di cui vi avevo accennato.

Nonostante qualche intoppo è andato tutto bene e ora è iniziata una nuova vita: la mia e quella della mia piccolina. In un solo momento sono nate una mamma e una bimba e ora è tutto un mondo nuovo da conoscere ed affrontare.

Non ho intenzione di diventare una mommy blogger che mette al centro del suo spazio virtuale i figli, ma non posso nemmeno ignorare questo nuovo cucciolo di casa che ha già conquistato il cuore dei suoi genitori, della gatta Alaska e di tutti gli amici e i parenti che come vogliono bene a noi, subito hanno accolto con tanto affetto la nostra piccola.

Le emozioni che mi riempiono il cuore sono tantissime, profonde e complesse. Su tutte regna la felicità di poter stringere una bimba tanto voluta. E sul viso, Mr Fog ed io, abbiamo una felicità profonda, oltre a qualche occhiaia, medaglia al valore di qualsiasi neo genitore.

Il mio parto è stato un po’ complicato ma ho trovato dei professionisti eccezionali che mi hanno condotto con sicurezza attraverso giorni difficili. Ringraziarli tutti di persona è impossibile, anche perché tra anestesie e antidolorifici la mia già scarsa lucidità si è data completamente alla macchia e nomi e volti si confondono.

Vorrei però ringraziare e lodare per la loro bravura, professionalità e profonda umanità:

– i chirurghi dott. Babbo (nomen omen!) e dott.ssa  Bogana (la dimostrazione che in un professionista possono convivere dolcezza e bravura);

– l’anestesista (di cui devo recuperare il nome!) e i suoi assistenti: il dottore mi è stato accanto per tutta l’operazione, mi ha tranquillizzato, si è preso cura di me e ha condiviso l’enorme emozione che ho provato;

– l’ostetrica Elena Bernardi che mi ha preparato per il cesareo e mi ha tranquillizzato nonostante il mio terrore degli aghi, del catetere e di qualsiasi strumento medicale;

– le ostetriche del nido che si sono prese cura con infinita dolcezza della mia bambina fin dal primo istante di vita, mi hanno insegnato le basi dell’allattamento, del bagnetto e del cambio del pannolino e hanno risposto a tutti i miei dubbi, permettendomi di essere più serena una volta a casa;

– le infermiere del reparto di Ostetricia e Ginecologia di Padova (Divisione) che mi hanno curato amorevolmente, sapendo quando spronarmi e prendermi in giro e quando consolarmi, dei veri angeli dal carattere forte e dal grande cuore e quasi tutte con la manina d’oro per iniezioni e prelievi;

– il personale delle pulizie e del servizio catering, sempre pronte a dispensare sorrisi e battute o muoversi silenziose quando c’era qualcuno sofferente in stanza;

Infine vorrei ringraziare le compagne di stanza che si sono alternate in sette giorni di degenza: Elisa, che con la sua forza e dolcezza mi ha dato fiducia sul decorso del cesareo e sulla possibilità di farcela anch’io; Susanna, brontolona e tenera, sempre disponibile nonostante il bimbo più affamato del reparto; Claudia, con cui ci siamo date il cambio in sala parto e che mi ha mostrato che si può essere fragili e ansiose eppure incredibilmente forti e decise e con cui ci siamo scambiate tante confidenze nelle lunghe ore immobilizzate a letto; Susan, che non conosceva una parola di italiano e mi ha costretto a rispolverare il mio inglese per farle da interprete con medici e infermiere; la dolcissima vicina di letto Gaelle, bella come una principessa e in grado di calmare in pochi secondi la mia bimba, solo prendendola in braccio; Stefania, la trentina amante degli animali, sempre sorridente e disponibile, nonostante le grandi preoccupazioni.

Non posso elencare tutti gli amici e familiari che ci sono stati vicini, che si sono preoccupati, informati e congratulati con noi, quelli che hanno già conosciuto la nuova arrivata e quelli che aspettano pazientemente il loro turno, quelli che ci hanno fatto arrivare i loro pensieri, riempiendoci la casa di teneri pacchetti e bigliettini ricolmi di affetto, quelli che non li vedi mai ma ci sono sempre nei momenti importanti.

Devo ringraziare però mia mamma, che mi è stata confidente, amica, sostegno e sprono per tutta la gravidanza e nei giorni successivi e mio marito, Mr Fog, che si è dimostrato il padre affettuoso e solido che ho sempre immaginato sarebbe stato e che mi è vicino come nessuno mai.

Ringrazio infine mia figlia, Cecilia, perché è un concentrato talmente potente di amore che mi basta sapere che c’è per essere perfettamente felice.

Alaska e Ceci

 

 

Annunci

18 thoughts on “Nuova vita

  1. ME-RA-VI-GLIO-SA la tua Cecilia!!! Sarai una madre fantastica, su questo non c’è alcun dubbio! Crescerà tra libri, gattini e fantastici viaggi in Alaska, cosa vuoi di più dalla vita? ;-D 😉 Un grande abbraccio a tutte e due!!! (e complimenti anche al papà)

    Mi piace

  2. Le parole che leggo lasciano trasparire sensibilità, dolcezza, amore e maturità. Mrs e Mr Fog sarete dei genitori magnifici per la piccola Cecilia e il mondo che andrete a conoscere e ad affrontare sarà pieno di sorprese ma comunque meraviglioso. Un bacio grande Aurora

    Mi piace

  3. Tantissimi auguri!! Le tue parole mi hanno fatto commuovere. Proprio oggi che mi ero incupita per la totale mancanza di umanità di certe persone, la tua storia piena di sostegno reciproco, amore e condivisione (di un momento, di una stanza d’ospedale, di un grande cambiamento) mi ha ridato pace. Vi auguro tutto il meglio di questo mondo, un abbraccio!

    Mi piace

    • Grazie! A volte ci concentriamo così tanto su eventi e persone negative che perdiamo di vista il buono attorno a noi. Invece non serve nemmeno tanto cercarlo. Per me è stata una lezione importante che spero di non dimenticare. Un abbraccio a te 😊

      Mi piace

  4. Diventare genitore è un grande cambiamento, uno di quei cambiamenti che segnano la nostra vita. Non sarete più gli stessi cari Mrs. e Mr. Fog!
    Non si torna più indietro, una volta imboccata questa strada, sarete per sempre mamma e papà, qualunque cosa accada. Cosa accadrà? Nessuno può dirlo, posso dirvi però che sarà sicuramente un’avventura, l’avventura più bella del mondo. Godetevi ogni singolo giorno!

    Mi piace

Conta fino a tre poi commenta!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...