A domanda rispondo – Liebster award 2014

gatto con coccarda rosa

Ho vinto qualche cosa?

La carissima Alessandra, autrice del blog Libri nella mente, ha ben pensato di nominarmi per il Liebster award. In passato ho già aderito a questa iniziativa, nonostante lo scarso amore per le catene, questa volta quindi mi limiterò a soddisfare la curiosità della perfida e ironica premiatrice. Per quanto riguarda altri blog da nominare, guardate pure quelli elencati da lei perchè corrispondono alle mie eventuali nominations al 90%.

1- quand’eri piccolo, a quale età hai fatto la tua prima recensione letteraria?

Probabilmente alle medie, avevamo la biblioteca di classe e potevamo prendere tutti i libri che volevamo a patto di compilarne la scheda, completa di recensione. Penso di averli letti (e recensiti) tutti!

2- tre romanzi (classici o non) che consideri imperdibili (domanda molto seria, che nasce da un’intenzione subdola di capire chi sei in base a quello che leggi)

Domanda difficilissima e pericolosissima… Di getto ti rispondo Orgoglio e Pregiudizio, Il giardino segreto e Kim di Kipling. Penso che soprattutto la letteratura per ragazzi sia fondamentale per la formazione della persona e del lettore.

3- Un libro che ti ha annoiato, deluso o disgustato

Tre uomini in barca mi ha annoiato a morte, Undici minuti di Cohelo mi ha disgustato, i libri che mi hanno deluso li ho dimenticati.

4- Dove, in che posizione o con chi preferisci leggere (naturalmente mi aspetto una risposta non osé, c’è bisogno che ve lo dica?)

Sul divano, semisdraiata sui cuscini, insieme alla gatta che ronfa e/o con mio marito che legge a sua volta. L’ideale di pace domestica!

5- Cosa pensi di chi non legge mai (canzone abbinata alla domanda: dimmi la verità, la veritààà…)

Ma mai? Maimaimai? Esistono? Nemmeno un saggio, un giornale, un fumetto? Mi dispiace tanto per loro.

6- il personaggio mediatico che ti sta di più sulle scatole (dai, sfogati pure, tanto non lo verrà mai a sapere, di sicuro non visita il mio blog…)

Ho smesso di guardare la televisione da un paio di anni quindi non ho il quadro completo della fauna attuale. In genere tutti quelli che si comportano in maniera sguaiata o affettata, gli incompetenti e i presuntuosi. Forse qualcuno si salva, forse.

7- Il momento della giornata più seccante

Quando torno a casa la sera, distrutta dal lavoro e devo decidere cosa preparare per cena.

8- Un vizio che non riesci proprio a toglierti

Correggere gli errori e le imprecisioni.

9- Una virtù che vorresti acquisire (lo sai che è un illusione, vero?)

Il carisma.

10-Un sogno nel cassetto (e se non c’è più, dimmi qual era quello che si è infranto)

Scrivere un bel romanzo: avvincente, piacevole e profondo.

Annunci

5 thoughts on “A domanda rispondo – Liebster award 2014

  1. Mmmh, mi dai del filo da torcere con quei tre libri, così diversi per genere! Mi sa che l’hai fatto apposta, per mantenere questa aurea di mistero che ti circonda. Ah vedi poi, un’altra perfezionista! Ecco perché è scattato subito un bel feeling tra noi due! ;-)Ti ringrazio veramente tanto per essere stata al gioco!

    Mi piace

  2. Mi piacciono le domande che ti hanno posto (sono interessanti senza essere invasive), e quindi mi permetto di rispondere.
    1- Quand’eri piccolo, a quale età hai fatto la tua prima recensione letteraria? 11.
    2- Tre romanzi (classici o non) che consideri imperdibili
    Carmine Abate, “Il ballo tondo”
    Lewis B. Patten, “Rinnegata”
    Joseph Wambaugh, “Hollywood Crows”
    3- Un libro che ti ha annoiato, deluso o disgustato
    Chuck Palahniuk, “Soffocare”
    4- Dove, in che posizione o con chi preferisci leggere
    Seduto davanti alla mia scrivania.
    5- Cosa pensi di chi non legge mai?
    Dipende dalle loro motivazioni. Se non leggono perché non ne hanno il tempo e/o le energie, li comprendo; se non leggono per disprezzo o mancanza di interesse verso la lettura, il discorso cambia.
    6- Il personaggio mediatico che ti sta di più sulle scatole
    Selvaggia Lucarelli.
    7- Il momento della giornata più seccante
    L’ attesa prima del pranzo o della cena. Hai una fame da lupi, vorresti divorare ciò che stai cucinando e invece devi aspettare che sia pronto, che si raffreddi eccetera.
    8- Un vizio che non riesci proprio a toglierti
    La cioccolata.
    9- Una virtù che vorresti acquisire
    Vorrei essere più socievole.
    10-Un sogno nel cassetto
    Trovare un lavoro a tempo indeterminato.

    Mi piace

Conta fino a tre poi commenta!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...