Nebbia

image

Non tutte le nebbie sono uguali.

Quella di stamattina, per esempio, è alta: se ne sta distante, sopra i tetti delle case, nascondendo il cielo dietro una coperta uniforme, vagamente luminescente. I colori dell’autunno si appiattiscono, le facce sono grigie e i baveri delle giacche si alzano mentre l’umidità cerca di insinuarsi dentro al collo.

Venerdì sera la nebbia invece era bassa. Raggiungeva quasi terra. I suoni diventano ovattati, la visibilità arriva a pochi metri e le figure che sbucano dal nulla ingannano, raccontandoci favole nuove. Protegge i campi dal freddo, compagna di viaggio silenziosa, e mentre guidi nella notte non hai paura perchè la conosci e ti accompagna dolcemente fino a casa.

La nebbia ha il suo odore. Molti nomi e molte facce. Caligo, caigo, nebbion…

Amata, odiata, temuta, mai indifferente.

Si deposita nel cuore e non sai perchè.

Annunci

Conta fino a tre poi commenta!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...